Cronaca

Spara ai familiari che non avrebbero seguito le regole del Monopoly: 53enne in manette

L'uomo avrebbe acceso una discussione con la sorellastra e il patrigno mentre beveva alcolici e giocava a Monopoly

Spara ai familiari che non avrebbero seguito le regole del Monopoly, 53enne finisce in manette: i fatti sono avvenuti a Tulsa negli Stati Uniti. L’uomo avrebbe acceso una discussione con la sorellastra e il patrigno mentre beveva alcolici e giocava a Monopoly.

Stati Uniti, spara ai familiari che non avrebbero seguito le regole del Monopoly

Beveva alcolici e giocava a Monopoly poi avrebbe acceso una discussione con la sorellastra e il patrigno. Infine inizia una sparatoria perché non avrebbero seguito le regole del gioco.

La dinamica

L’uomo ha prima ribaltato sul pavimento il tavolo. Poi è uscito di casa dove la lite è continuata. Il 53enne si è avventato sul patrigno che è stato ferito all’occhio sinistro. Poi ha estratto una pistola ed ha iniziato a sparare contro i suoi familiari che nel frattempo si sono dati alla fuga.

I vicini a quel punto hanno chiamato la Polizia che intervenuti ha arrestato il 53enne. L’uomo ha provato a giustificarsi dicendo di aver sparato soltato un colpo a terra.

Articoli correlati

Back to top button