Cronaca

Coronavirus in Italia, il bollettino del 26 ottobre: 17mila nuovi casi e 141 morti

Il nuovo Dpcm non piace, le misure sarebbero insufficienti: polemiche per la chiusura di cinema e teatri

Il bollettino dell’emergenza coronavirus in Italia relativo al 26 ottobre riporta 17012 nuovi casi di Covid-19 su 124.686 tamponi processati (ieri 161880, 37194 in meno rispetto a ieri). Sono 141 i nuovi decessi. I dati del bollettino di ieri segnalavano 21.273 casi, 128 morti e 2086 guariti.

Secondo una stima di Fipe-Confcommercio, la chiusura alle 18.00 prevista nel nuovo Decreto, metterà a rischio il futuro di almeno 15.000 bar e 40.000 tra ristoranti e pizzerie. All’indomani del decreto, dunque, i ristoratori che si trovano davanti alla necessità di scegliere se andare avanti o fermarsi sono tanti. In molti stanno riducendo il personale ai minimi termini. Altri hanno deciso di chiudere almeno fino alla fine della validità del dpcm. L’ombra del fallimento è incombente per la gran parte delle attività di ristorazione.

Il bollettino del Ministero della Salute per la giornata di oggi, 25  ottobre:

I nuovi casi di contagio da Coronavirus oggi sono 17012 su 124.686 tamponi processati (ieri 161880, 37194 in meno rispetto a ieri). Sono 141 i nuovi decessi. Le regioni con il maggior numero di casi sono la Lombardia con 3.570, la Toscana con 2.171 e la Campania con 1.981. I contagiati salgono a 236.684 (+14.443) con 11.997 pazienti ricoverati con sintomi (+991) e 1.284 in terapia intensiva (+76). Sono in isolamento domiciliare 222.403 pazienti mentre sono 2.423 le persone dimesse o guarite.


bollettino-coronavirus-italia-26-ottobre-casi-morti


Leggi anche:

Covid, la Campania stanzia 15 milioni di euro per gli operatori dello spettacolo



Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button