Cronaca
Trending

Covid in Italia, il bollettino di oggi 7 maggio: 10.554 nuovi casi e 207 morti

Il bollettino dell'emergenza Covid in Italia relativo alla giornata di oggi, 7 maggio

Arrivano i dati aggiornati sui contagi da Covid in Italia. Il bollettino della Protezione Civile e Ministero della Salute di oggi, 7 maggio: 10.554 nuovi casi e 207 morti. I dati relativi alla giornata di ieri, 6 maggio, riportavano 11.807 nuovi casi e 258 morti.

Covid: il bollettino di oggi, 7 maggio

Secondo i dati del bollettino diffuso dal ministero della Salute, sono 10.554 i contagi e 207 i morti. Eseguiti 328.612 tamponi, tasso di positività scende al 3,2% (-0,4%). Cala anche la pressione sugli ospedali: terapie intensive -55, ricoveri -536. I casi attualmente positivi sono 397.564 (-5.238), mentre nelle ultime 24 ore i decessi per Covid sono stati 207 (ieri erano 258), per un totale di 122.470 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I guariti dal Covid sono 15.580.

bollettino oggi italia


I dati dalle regioni

Campania

Resta stabile la curva dei contagi in Campania dove nelle ultime 24 ore, sono 1.382 i casi positivi su 18.779 tamponi molecolari esaminati (indice di positivà pari a 7,35%). Di questi 904 sono asintomatici e 478 sintomatici. Aumentano i decessi, 43 (ieri ne erano stati registrati 26), mentre resta invariato il numero dei guariti, 2.177. Negli ospedali i posti occupati nelle terapie intensive sono 121 (ieri 123) mentre quelli in degenza continuano a calare, oggi sono 1406.

Emilia-Romagna

Respirano gli ospedali dell’ Emilia-Romagna per i ricoveri di pazienti Covid: le terapie intensive sono scese sotto 200 (195 persone, 9 in meno rispetto a ieri), mentre nei reparti Covid ci sono 1.416 pazienti (50 in meno). Crescono ancora i contagi con 871 nuovi casi oggi, sulla base di 29.543 tamponi, età media 38 anni. In regione altre 16 vittime, fra cui tre sessantenni. La situazione dei contagi nelle province vede in testa Bologna con 197 nuovi casi più 9 di Imola, Modena (174), Parma (109) e Reggio Emilia (103).

Puglia

Sono in lievissimo calo oggi in Puglia rispetto a ieri i nuovi contagi a fronte di una diminuzione contestuale dei test. Su 11.686 test per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati oggi in Puglia 870 casi positivi: 221 in provincia di Bari, 95 in provincia di Brindisi, 100 nella provincia BAT, 163 in provincia di Foggia, 172 in provincia di Lecce, 117 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. Il tasso di positività è del 7,44%. Sono stati registrati 20 decessi: 4 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia BAT, 6 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.297.340 test. 190.368 sono i pazienti guariti. 44.637 sono i casi attualmente positivi.

Piemonte

Sono 867 i casi positivi al Covid riportati oggi dal bollettino dell’Unità di crisi della Regione Piemonte. Il tasso è del 3,3% rispetto ai 26.318 tamponi processati, di cui 17.274 antigenici; la quota di asintomatici è del 39,8%. I morti sono 14 (di cui 2 registrati oggi). Invariato, rispetto a ieri, il numero dei ricoverati in terapia intensiva, sempre 162, mentre negli altri reparti c’è stato un calo di 56 pazienti, che porta il totale a 1.764. Le persone in isolamento domiciliare 11.936, i guariti +1.048, gli attualmente positivi 13.862

Toscana

Continua il calo dei nuovi casi in Toscana. Sono 715 i contagiati dal Covid (681 confermati con tampone molecolare e 34 da test rapido antigenico), che portano il numero totale a 231.860 dei casi di positività al Coronavirus dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Si registrano 11 nuovi decessi.Oggi sono stati eseguiti 12.716 tamponi molecolari e 14.347 tamponi antigenici rapidi, di questi il 2,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 18.147, -2,8% rispetto a ieri, mentre i ricoverati sono 1.366 (49 in meno rispetto a ieri), di cui 220 in terapia intensiva (5 in meno).

Veneto

Dati stabili in Veneto per quanto riguarda il Covid: i positivi delle ultime 24 ore sono 629 (4.16.451 sino ad oggi), i morti sono 10 (totale 11.414). L’incidenza dei positivi è pari all’1,56%, “la minore – sottolinea il Presidente Luca Zaia – della seconda ondata della pandemia”. Migliora il quadro dei ricoveri: vi sono attualmente 1.228 pazienti, di cui 1.066 in area non critica (-7) e 162 in terapia intensiva (-6).

Marche

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 314 nuovi casi di Covid, il 12,5% rispetto ai 2.508 tamponi, molecolari e antigenici, processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati e’ ancora cresciuto: il giorno precedente era stato dell’11,5%, con 282 nuovi casi su 2.454 tamponi. Il totale dei positivi individuati dall’inizio della crisi pandemica è salito così a 99.233. Il numero più alto di casi si registra in provincia di Pesaro Urbino (145); seguono Ancona (47), Macerata (46), Ascoli Piceno (44), Fermo (18) e 14 fuori regione.

Abruzzo

Sono 196 (di età compresa tra 1 e 88 anni) i nuovi positivi in Abruzzo su 7.101 test tra tamponi molecolari e antigenici (tasso di positività del 2,8%). Torna a salire il numero dei morti con il bilancio dei pazienti deceduti che registra 6 nuovi casi (di cui 4 fanno riferimento a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl). Gli attualmente positivi sono 7911 (-251 rispetto a ieri). In milgioramento la situazione negli ospedali con 307 pazienti (-13 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 27 (-2 rispetto a ieri con nessun nuovo ricovero) in terapia intensiva, mentre altri 7577 (-236 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare.

Sardegna

Sono 164 i nuovi casi di Covid diagnosticati in Sardegna, secondo l’ultimo aggiornamento dell’Unita’ di crisi regionale, che segnala anche altri 4 decessi, dato che porta a 1.409 il bilancio totale delle vittime. I casi rilevati dall’inizio dell’emergenza salgono, invece, a 55.438. In totale sono stati eseguiti 1.208.702 tamponi, per un incremento complessivo di 3.455 test rispetto al dato precedente. Sono 311 (-8) le persone ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 40 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 15.414 e i guariti sono 38.255 (+390).

Basilicata

Sale a 525 il totale dei decessi in Basilicata, per via del Covid, dall’inizio della pandemia. Lo fa sapere la task force regionale che segnala 120 nuovi contagi a fronte di 1366 tamponi molecolari processati nelle ultime 24 ore. Nella stessa giornata di ieri altri due decessi, mentre risultano guarite 110 persone. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 8.971. Sono 17.688 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria. In ulteriore calo il numero delle persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sceso a 157 di cui 10 in terapia intensiva.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.055 tamponi molecolari sono stati rilevati 64 nuovi contagi con una percentuale di positività del 1,27%. Sono inoltre 2.423 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 22 casi (0,91%). I decessi registrati sono 3, ai quali se ne aggiungono 3 pregressi, mentre i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 28 e si riducono anche quelli in altri reparti che risultano essere 175.

Le altre Regioni

Nella provincia autonoma di Bolzano si registrano 50 nuovi positivi. Sono 99, come ieri, e i contagi accertati nell’ultimo giorno in Umbria, dove si registra anche un morto. Nessun decesso e 51 nuovi positivi in Valle D’Aosta. In Molise 30 casi e una vittima nelle ultime 24 ore.


 


Articoli correlati

Back to top button