Almanacco

Il 28 novembre del 1984 nasce Martina Stella, autentica diva del nuovo cinema italiano

La biografia di Martina Stella, le curiosità, quando e dove è nata, i suoi successi professionali, i suoi amori e la sua vita privata

Alzi la mano chi, fra gli esponenti di sesso maschile, non si è innamorato seduta stante nel momento stesso in cui Martina Stella è apparsa sullo schermo durante la proiezione de “L’ultimo bacio” (al fianco di Stefano Accorsi), il film di Gabriele Muccino che oltre a costituire un caso generazionale ha impresso in maniera indelebile l’immagine di questa incantevole creatura nella mente di migliaia di ragazzi.

Martina Stella pare assolutamente perfetta. Perfetta nel corpo, perfetta nelle caratteristiche del viso (mai volto fu così proporzionato e delicato), e forse è perfetta anche nel carattere, stando ad alcune dichiarazioni in cui dice di aspirare ad un ragazzo normale, anzi magari anche un po’ “sfigato” perché, a suo parere, più vero e genuino.

28 novembre 1984: nasce Martina Stella, attrice italiana

Martina Stella nata ad Impruneta il 28 novembre del 1984, vive a Roma dall’età di 17 anni, figlia di un impiegato al casello della società Autostrade e di Bianca, ballerina sia di danza classica che di danza moderna, che si separarono quando aveva 15 anni.

Gli amore e gli inizi

Peccato dunque che si sia fidanzata prima con il campione di motociclismo Valentino Rossi, passato come una meteora nel suo cielo, e poi con Lapo Elkann, miliardario rampollo della famiglia Agnelli. Ma questa è un’altra storia. A lui la fortuna di scoprire pregi e difetti della bella Martina che, nata il 28 novembre 1984, ha vissuto per lungo tempo a Impruneta, paesino dell’entroterra toscano (ma per seguire gli studi si recava spesso a Firenze in motorino).


marina-stella


Nella sua formazione è stata importantissima la madre Bianca che le ha trasmesso l’amore per la recitazione e per le battaglie di chiara marca femminista. Con quali risultati, sarà il pubblico a giudicare. Per ora si sa che politicamente simpatizza per la sinistra e che ha come non originalissimo idolo Che Guevara. Da quando l’attrice ha fatto i primi passi nel cinema si è ovviamente stabilita a Roma, dove ha condiviso un appartamento con amici e dove ha frequentato il liceo socio psico-pedagogico sperimentale, una sorta di insieme di magistrali e liceo classico. Nel suo background c’è comunque la scuola di recitazione di Massimo Mattioli di Firenze.

Prima di arrivare a calcare i set cinematografici, MartinaStella aveva ovviamente alle spalle altre esperienze. Tra i dieci e i tredici anni ha lavorato come testimonial delle scarpe “Lelly kelly” della GIG per poi sfilare per alcune griffe di moda per l’agenzia Casting Model Management.

Gli anni Duemila

Nel 2002, a fama ormai raggiunta, è stata “testimonial” degli occhiali “Killer Loop” e degli orologi di Tommaso Buti, oltre che dei gioielli ChopardCannes 2002.


Martina Stella


Nel 2003 Martina è “testimonial” della linea di cosmetici “Skin Loving Colors” di Biotherm. Tra gli stilisti più amati da Martina Stella ci sono Laura Biagiotti e Lorenzo Riva.

Molto intensa anche la sua presenza sul grande e piccolo schermo. I capitoli della sua carriera, esplosi dopo “L’ultimo bacio” sono numerosi. Chiamata sul set di “Un amore perfetto”, opera prima di Valerio Andrei (nel cast, anche il celebre Cesare Cremonini), ha partecipato a video musicali di Carmen Consoli e dell’emergente Daniel.

Impegnatissima sul grande schermo

Ha girato in Puglia il primo film del regista Gianluca Greco, “Nemmeno in un sogno”, con location in un villaggio turistico nei pressi di Peschici.


martina-stella


Tra un impegno e l’altro Martina ha trovato il tempo per girare un corto tra amici, in quel di Roma, al fianco di Silvio Muccino, fratello del più celebre Gabriele Muccino e visto nel film “Come te nessuno mai”: parliamo di “Il 2 novembre”, diretto dai fratelli Godano e presentato all’Arcipelago Film festival di Roma il 4 giugno 2002.

La successiva fatica cinematografica di Martina Stella è stata “Amnèsia”, girato tra Ibiza e Formentera e diretta dal premio Oscar Gabriele Salvatores e con al fianco attori del calibro di Diego Abatantuono e Sergio Rubini, ma è anche presente in “Nemmeno in un sogno”, storia surreale di un buffo clandestino in Italia.

Altre grandi apparizioni

Il 2002 ha visto inoltre Martina impegnatissima su due fronti: la preparazione teatrale del musical “Aggiungi un posto a tavola”, diretta dal mostro sacro Pietro Garinei, e le riprese della fiction RAI “Augusto”, una produzione internazionale con un set immenso in Tunisia, con attori del calibro di Peter O’Toole, Charlotte RamplingJeremy Irons.


Martina-Stella


Dalle sue dichiarazioni si deduce che la sua musica preferita, tra gli italiani, è quella di Vasco Rossi e Carmen Consoli. Doors, Rem e Red Hot Chili Peppers sono invece gli artisti stranieri preferiti. Tra i libri ha amato “Oceano mare” e “Novecento” di Alessandro Baricco, “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino” e i classici di Hermann Hesse. Fra le sue preferenze non poteva poi mancare “Il piccolo principe”. Altre letture preferite, CastanedaElsa Morante.

Al cinema ha adorato “Il favoloso mondo di Amelie”, “Respiro” e “L’uomo in più”. Le piacciono i rollerblade. Odia il computer e gli sms. A questi strumenti un po’ spersonalizzanti preferisce ancora le vecchie e romantiche lettere. Nei suoi sogni di attrice c’è il desiderio di essere diretta da registi della sua terra come Roberto Benigni o Virzì, ai quali si sente affine, oppure da un maestro come Tornatore. All’estero fa l’occhiolino a Martin Scorsese e a Sofia Coppola, la nuova star della macchina da presa.

La seconda metà degli anni Duemila

Ritorna a lavorare a teatro nel 2006 in “Romeo e Giulietta”, ma si ritira dopo poche repliche. Successivamente recita soprattutto in varie fiction tv: “Augusto”, “Le stagioni del cuore”, “L’amore e la guerra”, con Daniele Liotti, e “La freccia nera”, con Riccardo Scamarcio. Dopo aver girato la miniserie tv di RAI1, “Le ragazze di San Frediano”, interpreta il film tv “Piper”, diretto da Carlo Vanzina (2007, Canale 5).


Martina Stella


Ritorna a lavorare per il cinema con i film “K. Il bandito” (2007), regia di Martin Donovan, “Il mattino ha l’oro in bocca”, regia di Francesco Patierno. A giugno del 2009 posa nuda per la rivista Playboy.

Gli anni Duemiladieci

Dal 20 gennaio 2010, per quattro puntate, affianca Francesco Facchinetti ne “Il più grande (italiano di tutti i tempi)”, in onda su RAI2. Nell’estate 2011, recita nella miniserie TV “Angeli e diamanti”, in onda su Canale 5.


Martina Stella


Nell’autunno del 2011 debutta nella serie tv “Tutti pazzi per amore 3”, interpretando Elisa, cugina di Monica (Carlotta Natoli) e fidanzata di Giampaolo (Ricky Memphis). Recita poi nella miniserie TV di RAI1 “Tiberio Mitri – Il campione e la miss”, affiancata da Luca Argentero.

Nel 2012 la vediamo nella miniserie TV “Caruso, la voce dell’amore”, dove interpreta Rina Giachetti. Nel 2014 Martina Stella è tra i protagonisti del film “Sapore di te”, per la regia di Carlo Vanzina.

Ritorno sul grande schermo

Nel 2015 è nel cast del film “Rosso Mille Miglia”, diretto da Claudio Uberti, e prende parte nel ruolo di giudice al talent show “Chance”, insieme a Salvatore Esposito ed Elhaida Dani, condotto da Veronica Maya su Agon Channel.


martina-stella


Nel 2016 prende parte a diverse produzioni: al cinema è tra i protagonisti dei film “Prima di lunedì”, diretto da Massimo Cappelli, e “Attesa e cambiamenti”, per la regia di Sergio Colabona. In tv è nel cast delle fiction “Matrimoni e altre follie”, in onda su Canale 5, e “L’allieva”, trasmesso da RAI1.

Nel febbraio del 2017 torna in televisione nel ruolo di Elena nella fiction “Amore pensaci tu”, in onda in prima serata su Canale 5, e contemporaneamente prende parte come concorrente alla 12esima edizione del talent show “Ballando con le stelle”, condotto da Milly Carlucci su RAI1, dove fa coppia con Samuel Peron.

Vita Privata

Dal 2008 al 2011 ha avuto una relazione con l’attore Primo Reggiani. Nel 2012 è diventata mamma di Ginevra, avuta da Gabriele Gregorini, hair stylist.


martina-stella-e-primo-reggiani
Martina Stella e Primo Reggiani.

Nel febbraio 2015 ha reso pubblica la relazione con il procuratore calcistico Andrea Manfredonia figlio dell’ex-calciatore Lionello, con cui Martina Stella si è sposata il 3 settembre 2016.

Mostra di più

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio