Cronaca
Trending

Covid in Italia, il bollettino di oggi 16 maggio: 5.753 nuovi contagi e altri 93 morti

Il bollettino dell'emergenza Covid in Italia relativo alla giornata di oggi, 16 maggio

Arrivano i dati aggiornati sui contagi da Covid in Italia. Il bollettino della Protezione Civile e Ministero della Salute di oggi, 16 maggio: 5.753 nuovi contagi e altri 93 morti. I dati relativi alla giornata di ieri, 15 maggio, riportavano 6.659 nuovi casi e 136 morti.

Covid: il bollettino di oggi, 16 maggio

Il  bollettino di oggi del ministero della Salute sull’andamento dell’epidemia di Coronavirus in Italia conta oggi 93 morti e 5.753 nuovi casi: numeri incoraggianti, in ulteriore calo anche rispetto ai dati di ieri, mentre il numero dei decessi non era così basso dal 22 ottobre scorso.


covid-italia-bollettino-16-maggio-casi-morti


 

I dati dalle regioni

Toscana

La Toscana registra 506 casi in più rispetto a ieri (485 confermati con tampone molecolare e 21 da test rapido antigenico). L’età media dei nuovi positivi è 40 anni. Il totale sale così a 236.769. Gli attualmente positivi sono oggi 14.271, -1,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.017 (47 in meno rispetto a ieri), di cui 175 in terapia intensiva (5 in meno). Si registrano 8 nuovi decessi: 5 uomini e 3 donne con un’età media di 77,8 anni. Il totale delle vittime leagate al Covid tocca quota 6.526. Le persone complessivamente guarite sono 215.972 (758 in più rispetto a ieri, più 0,4%):

Veneto

Ancora in calo la curva del contagio in Veneto, che registra 277 nuovi positivi al Covid nelle ultime 24 ore e 2 decessi, per un totale di 420.178 infetti dall’inizio dell’epidemia e 11.485 vittime, tra ospedali e case di riposo. Lo riferisce il bollettino della Regione. Trend positivo anche per i dati ospedalieri : nelle aree non critiche sono ricoverati 872 pazienti Covid (-15) e 120 (-1) nelle terapie intensive. Le persone attualmente positive in isolamento sono 15.616 (-278).

Marche

Sono 215 i positivi rilevati nelle Marche tra le 1.852 nuove diagnosi, pari all’11,6%: 76 in provincia di Pesaro Urbino, 42 in provincia di Ascoli Piceno, 41 in provincia di Ancona, 40 in provincia di Macerata, 6 in provincia di Fermo e 10 fuori regione. “Nelle ultime 24 ore sono stati testati 3.501 tamponi: 1.852 nel percorso nuove diagnosi (di cui 338 nello screening con percorso Antigenico) e 1.649 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all’11,6%)”.

Lazio

Sono 577 i nuovi contagi (-44 rispetto a ieri) nel Lazio, su oltre 11mila tamponi e più di 12mila antigenici. Sono 14 i decessi (+9) ma zero morti nelle province. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 5,1%, ma contando gli antigenici la percentuale scende al 2,4%. In riduzione il numero dei ricoverati pari a 1.548 (-43). Le terapie intensive sono 236 (+3). “Continua la frenata – esulta l’assessore Alessio D’Amato – il numero dei casi positivi è il più basso da 7 mesi. I casi a Roma città sono a quota 322. Si registrano 0 decessi nelle province del Lazio nelle ultime 24 ore”.

Basilicata

In Basilicata sono 93 i nuovi casi (89 sono residenti), su un totale di 1.185 tamponi molecolari. Si registrano poi 2 decessi. Le persone guarite o negativizzate sono 190. I lucani attualmente positivi sono 4.969 (-103), di cui 4.853 in isolamento domiciliare. Sono 19.525 le persone residenti in regione guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 543 quelle decedute. I ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane sono 116 (-3):

Le altre regioni

In Umbria si registrano 59 nuovi positivi e 82 guariti. In Alto Adige sono 51 i nuovi casi di Covid-19 su 3.330 tamponi processati, mentre per il quinto giorno consecutivo non si registrano vittime (nella provincia di Bolzano il numero totale delle vittime è pari a 1.168). In Sardegna si contano 33 nuovi casi e nessun decesso. Nessun morto per Covid anche in Umbria: i nuovi positivi sono stati 59 e 82 i guariti. In Valle d’Aosta oggi si contano 20 nuovi positivi e nessuna vittima. In Alto Adige sono 51 i nuovi casi e per il quinto giorno consecutivo non si registrano decessi.



Articoli correlati

Back to top button