Cronaca
Trending

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 7 novembre: 39.811 nuovi casi, 425 morti

Il bollettino dell'emergenza coronavirus in Italia relativo alla giornata di oggi, 7 novembre

Il contagio non si ferma, l’Italia prosegue la sua lotta contro il coronavirus, ma i casi giornalieri sono ormai 30mila al giorno circa. Il bollettino di oggi, 7 novembre, ha registrato 39.811 nuovi casi, 425 morti. Ieri erano stati 37.809 i nuovi casi di covid registrati in Italia (il giorno precedente erano stati 34.505).

  • Morti: 425 (41.063 vittime in totale)
  • Guariti: 5.966 (328.891 totale)
  • Tamponi giornalieri: 231.673

L’Italia, intanto, dopo la divisione delle regioni per fasce di rischio, attente che le nuove direttive, contenute nell’ultimo Dpcm, portino gli effetti sperati: tutti guardano al Natale, sperando di poter vivere le feste nel modo più “normale” possibile.

Coronavirus, il bollettino di oggi, 7 novembre

Oggi 39.811 nuovi casi con 231mila tamponi, 425 morti. Terapie intensive +119, ricoveri ordinari +1.104. Il rapporto tra positivi e casi testati è al 28,9%, mentre il rapporto tra positivi e totale dei tamponi è 17,2%.


bollettino-coronavirus-italia-7-novembre-casi-morti


I dati dalla regioni

Campania

Sono 4.309, di 4.010 asintomatici, i nuovi casi in Campania, dove sono stati effettuati oggi 22.696 tamponi. Quindici i morti, per un totale di 811. Sono invece 984 i guariti oggi (in tutto 16.001). I posti di letto di terapia intensiva occupati sono 179 (disponibili 590); quelli di degenza 1756 (disponibili 3.160).

QUI IL DETTAGLIO

Veneto

3.815 positivi nelle ultime 24 ore, 17.940 sono in isolamento. I positivi ad oggi sono 47.657, i ricoverati 1.410 (+109 nelle ultime 24 ore ), in terapia intensiva 186 (+12), 2.568 persone decedute (25 ultime 24 ore), 5.105 dimessi (50 dimessi ieri).

Toscana

Nuovo record di casi anche in Toscana con 2.787 nuovi contagiati, il 4,8% in più di ieri, nelle ultime 24 ore. Di fatto, spiega una nota, è risultato positivo il 27,6% delle 10.087 persone, esclusi tamponi di controllo, che sono state testate. I decessi sono 30: 20 uomini e 10 donne con un’età media di 81,9 anni.

Lazio

Diminuiscono i nuovi positivi nel Lazio. “Su 30mila tamponi oggi si registrano 2.618 casi”, rende noto l’assessore alla Sanita’ regionale, Alessio D’Amato. Ieri i nuovi positivi erano stati 2699 su quasi 29mila tamponi eseguiti. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 27 (ieri erano 26), mentre i guariti sono stati 239.

Emilia-Romagna

Superano quota 2mila i contagi in Emilia-Romagna (2.009), scovati grazie a 20.218 tamponi. Si contano 29 nuovi morti, di età compresa fra i 57 e i 100 anni e continuano a crescere i ricoverati. I pazienti in terapia intensiva salgono a 188 (+11 rispetto a ieri), quelli negli altri reparti Covid a 1.723 (+50). I contagiati che non richiedono cure ospedaliere sono 33.378, il 94,6% del totale.

Alto Adige

Sette persone decedute, 774 nuovi casi positivi su 3.460 tamponi analizzati. Questi i dati dell’Alto Adige, riferiti alle ultime 24 ore, comunicati dall’Azienda sanitaria. In totale i decessi raggiungono quota 337. Le persone ricoverate sono 275, 36 in terapia intensiva.

Umbria

In Umbria altri 688 casi (dopo i 767 di ieri) registrati nelle ultime 24 ore. Sono segnalati altri quattro morti (178 in totale dall’inizio della pandemia) e aumentano anche i ricoverati in ospedale, da 379 a 403 (24 i più di ieri). Di questi, 58 si trovano in terapia intensiva (ieri erano 53 e il giorno precedente 50). I tamponi analizzati nelle ultime 24 ore sono 4.834 (325.727 quelli complessivamente eseguiti dall’inizio della pandemia).

Marche

Sono 631 i nuovi positivi al Covid nelle Marche, pari a 17,5% del totale dei 3.603 tamponi testati e al 30,4% dei 2.075 nel percorso nuove diagnosi (il totale ne comprende anche 1.528 nel percorso guariti).

Sardegna

Atri 425 nuovi casi in Sardegna, quattro le vittime (253 in tutto). In totale sono stati eseguiti 289.502 tamponi con un incremento di 3.426 test. Sono invece 390 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 56 (+10) il numero dei pazienti in terapia intensiva.

 



Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button