Coronavirus, il bollettino del 3 giugno: 71 morti, 321 positivi, 846 guariti

bollettino-protezione-civile-coronavirus-italia-3-giugno

Coronavirus, ecco il consueto aggiornamento da parte della Protezione Civile. Il bollettino del 3 giugno: ultimi aggiornamenti sui nuovi casi

Coronavirus, ecco il consueto aggiornamento da parte della Protezione Civile. Il bollettino del 3 giugno: ultimi aggiornamenti sui nuovi casi di contagio, i decessi e i guariti.

Coronavirus, il bollettino del 3 giugno

La Protezione Civile ha diffuso il quotidiano bollettino sull’andamento dell’epidemia da Coronavirus in Italia. Il totale delle vittime nel Paese è arrivato a quota 33.601. Ieri, 2 giugno, il bilancio era di 33.530. Sono dunque 71 le vittime registrate nelle ultime 24 ore. Ieri l’aumento nel numero dei decessi era stato di +55.

Le persone attualmente positive

Le persone attualmente positive sono invece 39.297. Una diminuzione di 596 rispetto a ieri, quando il totale segnava 39.893. Ieri,2 giugno, la diminuzione degli infetti era stata di -1.474, mentre due giorni fa di –708. Dall’inizio del monitoraggio, i casi di Covid-19 sono stati 233.836. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 321 nuovi casi (in leggero aumento rispetto a ieri quando l’incremento era di +318, mentre due giorni fa era di +178 casi).

Le guarigioni

Per quanto riguarda le guarigioni nelle ultime 24 ore, si registrano 846 pazienti che hanno superato definitivamente la malattia a fronte dei +1.737 di ieri e dei +848 di due giorni fa. Il totale è di 160.938 (ieri 160.092). Il numero dei pazienti ricoverati in ospedale scende ancora: il 2 giugno è stato pari a 5.742 unità (ieri erano 5.916). I pazienti in terapia intensiva sono ancora in calo: 353 (ieri erano 408). In tutta Italia sono al momento 33.202 le persone in isolamento domiciliare (ieri erano 33.569).

 



I dati dalle regioni

In base ai dati ufficiali della Protezione civile, il numero di persone al momento positive al SARS-CoV-2 è così distribuito di regione in regione:

  • 20.224 in Lombardia
  • 4.686 in Piemonte
  • 2.839 in Emilia Romagna
  • 2.818 nel Lazio
  • 1.387 in Veneto
  • 1.310 nelle Marche
  • 1.036 in Puglia
  • 973 in Toscana
  • 880 in Sicilia
  • 869 in Campania
  • 736 in Abruzzo
  • 514 in Liguria
  • 222 a Trento
  • 233 in Friuli Venezia Giulia
  • 146 in Sardegna
  • 127 in Molise
  • 120 a Bolzano
  • 119 in Calabria
  • 31 in Umbria
  • 23 in Basilicata
  • 13 in Valle d’Aosta

 

 


  • La situazione in Italia: 2 giugno 2020, ore 18.00

      Leggi le tabelle:



TAG