Cronaca
Trending

Covid Italia, il bollettino dell’1 dicembre: 19.350 nuovi casi e 785 morti

Il bollettino dell'emergenza coronavirus in Italia relativo alla giornata di oggi, 1 dicembre

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi, 1 dicembre: 19350 nuovi casi, 785 decessi e 27088 guariti. Il bollettino di ieri, lunedì 30 novembre, riportava invece 20648 nuovi casi, 541 decessi e 13642 guariti

Nuovo dpcm: ipotesi di restrizioni fino al 15 gennaio.  È quanto avrebbe dichiarato il ministro della Salute Roberto Speranza nel corso dell’incontro tra l’esecutivo (presente il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia, che ha convocato la conferenza Stato-Regioni) e i governatori italiani.

  • TOTALE CASI: 1.620.901 (+19.350)
  • DECEDUTI: 56.361 (+785)
  • DIMESSI O GUARITI: 784.595 (+27.088)
  • TAMPONI: 182.100 (+51.5k) 
  • % TAMPONI / POSITIVI: 10,62% nd:
  • % CASI TESTATI / POSITIVI: 22,73%
  • CASI TESTATI: 85.112

Coronavirus, il bollettino di oggi, 1 dicembre

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 1.620.901 persone (compresi guariti e morti) hanno contratto il virus Sars-CoV-2: i nuovi casi sono +19.350, +1,2% rispetto al giorno prima (ieri erano +16.377), mentre i decessi odierni sono +785, +1,4% (ieri erano +672), per un totale di 56.361 vittime da febbraio. Le persone guarite o dimesse complessivamente sono 784.595 +27.088 quelle uscite oggi dall’incubo Covid, +3,6% (ieri erano +23.004).

Gli attuali positivi risultano essere in totale 779.945, pari a -8.526 rispetto a ieri, -1,1% (ieri erano -7.300), e sono visibili nella quinta colonna da destra della tabella. Per la prima volta il totale dei guariti è superiore a quello degli attuali positivi.


bollettino-coronavirus-italia-1-dicembre-casi-morti


Campania

In Campania scende il numero dei positivi al Covid-19, ma calano anche i tamponi e i guariti superano i contagiati. Nelle ultime 24 ore sono 1.113 i casi di cui 1.023 asintomatici e 90 sintomatici facendo salire il totale dei contagi, da inizio pandemia, a 156.432. I decessi sono 48, il totale è ora 1.721. I guariti sono 2.713, quello complessivo sale dunque a 51.832. I tamponi processati un tutto sono 1.595.400 di cui 9.241 eseguiti ieri. ​Report di posti letto su base regionale riferisce di 656 posti letto di terapia intensiva disponibili, di cui 179 occupati; per quanto riguarda i posti letto di degenza disponibili sono 3.160, tra posti letto Covid e offerta privata, di cui 2.099 occupati.

Veneto

Il Veneto registra un balzo di 107 decessi legati al Covid nelle ultime 24 ore, che porta il dato complessivo delle vittime a 3.818. I nuovi contagi sono 2.535, numero contenuto se raffrontato con quelli delle ultime settimane, per un totale di 148.127 infetti dall’inizio dell’epidemia. I soggetti attualmente positivi sono 80.997 (+332). Un dato fortemente negativo è quello dei ricoveri in area medica, 2.706, 98 più di ieri, mentre calano le terapie intensive, con 330 posti occupati (-9).

Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati altri 1.471 casi in più rispetto a ieri su un totale di 16.816 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dell’8,7%. Dall’inizio dell’epidemia i casi di positività sono 124.541. Dei nuovi contagiati, 712 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attivita’ di contact tracing e screening regionali. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,7 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 71.842 (+111 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 68.866 (+139), il 95,8% del totale dei casi attivi. Si registrano 52 nuovi decessi (il totale dei morti in regione è 5.805). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 247 (-2 rispetto a ieri), 2.729 quelli negli altri reparti Covid (-26).

Lazio

Aumentano i nuovi positivi nel Lazio. “Su quasi 27mila tamponi, si registrano 1.669 casi“, rende noto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. Ieri i nuovi positivi erano stati 1.589 su 20mila tamponi eseguiti. Cresce anche il numero dei morti: oggi sono 64, mentre ieri erano stati 39. I guariti nelle ultime 24 ore sono stati 868.

Toscana

In Toscana sono 658 i positivi in più rispetto a ieri, che portano il totale da inizio epidemia a 104.099 unità. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei casi odierni è di 52 anni circa. I guariti crescono del 4,2% e raggiungono quota 61.225 (58,8% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.578.009, 9.801 in più rispetto a ieri, di cui il 6,7% positivo. Le vittime sono invece 32. Gli attualmente positivi sono oggi 40.201, -4,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.830 (32 in meno rispetto a ieri), di cui 267 in terapia intensiva (11 in meno).

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 736 nuovi contagi (il 10,71 per cento dei 6.870 tamponi eseguiti) e 25 decessi da Covid-19. Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 31.386. I casi attuali di infezione risultano essere 14.847. Salgono a 62 i pazienti in cura in terapia intensiva e a 637 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 863. I totalmente guariti sono 15.676, i clinicamente guariti 379 e le persone in isolamento 13.769.

Puglia

In Puglia, su 9.820 test per l’infezione da Covid-19, sono stati registrati 1.659 casi positivi (di cui 577 in provincia di Bari). Sono stati inoltre registrati 34 decessi. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 794.335 test e 14.696 sono i pazienti guariti mentre 39.766 sono i casi attualmente positivi

Le altre regioni

Nelle Marche sono stati individuati 337 nuovi casi, il 27,8% rispetto ai 1.213 tamponi processati. Il totale dei casi positivi individuati in tutta la regione dall’inizio sale così  a 30.143. In Abruzzo si registrano 396 nuovi casi (di età compresa tra 4 mesi e 97 anni) e 13 decessi. In Basilicata sono invece 163 i nuovi contagiati. In Sardegna i nuovi casi sono 420, mentre i decessi sono 5.



Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button