Coronavirus, il bollettino del 21 luglio: in un giorno 15 vittime e 129 nuovi casi

bollettino-ministero-salute-coronavirus-italia-21-luglio

Emergenza Coronavirus, il Ministero della Salute ha comunicato il bollettino del 21 luglio 2020 con i nuovi casi di contagio, morti e guariti

Coronavirus, arriva il bollettino sulla situazione dell’epidemia in Italia aggiornata al 21 luglio. Dopo mesi in cui il report è stato fornito dalla Protezione Civile, prima tramite conferenza stampa e poi online, ora è il Ministero della Salute ad occuparsi della diffusione dei dati sui nuovi casi, i morti e i guariti.

Coronavirus, il bollettino del 21 luglio

Ad oggi, martedì 21 luglio,almeno 244.752 persone (+129 rispetto a ieri; ieri +190) hanno contratto il virus Sars-CoV-2. Di queste 35.073 sono decedute (+15; ieri +13) e sono state dimesse 197.431 ( +269, +0,1%, ieri +213). Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 12.248 (-192, -1,5%; ieri -36); il conto sale a 244.752  se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia. I pazienti ricoverati con sintomi sono 732 (-13, -1,74%; ieri +2), di cui 49 in terapia intensiva (ieri erano 47).


bollettino-ministero-salute-coronavirus-italia-21-luglio


I contagi attuali nelle regioni

  • 7.010 in Lombardia
  • 1.297 in Emilia Romagna
  • 813 in Piemonte
  • 850 nel Lazio
  • 624 in Veneto
  • 326 in Toscana
  • 262 in Campania
  • 190 in Liguria
  • 156 nelle Marche
  • 154 in Sicilia
  • 120 in Abruzzo
  • 100 Bolzano
  • 97 in Friuli Venezia Giulia
  • 68 in Puglia
  • 65 in Calabria
  • 18 a Trento
  • 11 in Sardegna
  • 10 in Umbria
  • in Molise
  • in Basilicata
  • 2 in Valle d’Aosta

 

Leggi le tabelle:

Consulta la mappa:

Vai a:


Leggi anche:

 


Le ultime notizie sul coronavirus: segui la nostra diretta

 

TAG