Coronavirus, il bollettino del 27 luglio: in un giorno 170 nuovi positivi

bollettino-ministero-salute-coronavirus-italia-27-luglio

Emergenza Coronavirus, il Ministero della Salute ha comunicato il bollettino del 27 luglio 2020 con i nuovi casi di contagio, morti e guariti

Coronavirus, arriva il bollettino sulla situazione dell’epidemia in Italia aggiornata al 27 luglio. Dopo mesi in cui il report è stato fornito dalla Protezione Civile, prima tramite conferenza stampa e poi online, ora è il Ministero della Salute ad occuparsi della diffusione dei dati sui nuovi casi, i morti e i guariti.

Coronavirus, il bollettino del 27 luglio

Ad oggi, lunedì 27 luglio, almeno almeno 246.286 persone (+170* rispetto a ieri, +0,1%; ieri +255) hanno contratto il virus Sars-CoV-2. Di queste 35.112 sono decedute (+5; ieri +5) e sono state dimesse 198.593 (+147, +0,1%; ieri +126). Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 12.581 (+16, +0,1%; ieri +123); il conto sale a 246.286 — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia. I pazienti ricoverati con sintomi sono 740 (+5, +0,7%; ieri +4), di cui 45 (+1, +2,3%; ieri +3) in terapia intensiva.

*La Sardegna segnala che ha fatto un ricalcolo sul totale dei casi. Due casi dell’Area di Sassari erano stati inseriti erroneamente due volte,pertanto l’incremento dei casi positivi di oggi è 0.


bollettino-ministero-salute-coronavirus-italia-27-luglio


I contagi attuali nelle regioni

  • 6.725 in Lombardia
  • 1.456 in Emilia Romagna
  • 944 nel Lazio
  • 802 in Piemonte
  • 734 in Veneto
  • 365 in Campania
  • 363 in Toscana
  • 210 in Liguria
  • 194 in Sicilia
  • 114 in Abruzzo
  • 112 in Friuli Venezia Giulia
  • 112 nelle Marche
  • 94 a Bolzano
  • 94 a Trento
  • 79 in Puglia
  • 78 in Calabria
  • 47 in Basilicata
  • 25 in Molise
  • 17 in Umbria
  • 15 in Sardegna
  • in Valle d’Aosta

Leggi le tabelle:

Consulta la mappa:

Vai a:


Leggi anche:

 


Le ultime notizie sul coronavirus: segui la nostra diretta

 

TAG