Cronaca
Trending

Covid in Italia, bollettino di oggi 5 gennaio: 15.378 nuovi casi, 649 morti e 16.023 guariti

Il bollettino dell'emergenza coronavirus in Italia relativo alla giornata di oggi, 5 gennaio

Arrivano i primi dati aggiornati sui contagi da Coronavirus in Italia. Il bollettino della Protezione Civile e Ministero della Salute di oggi, 5 gennaio riporta 15.378 nuovi casi, 649 morti e 16.023 guariti. I dati del bollettino relativo alla giornata di ieri, 4 gennaio, riportavano 10.800 nuovi casi, 348 morti e 16.206 guariti.

È stato approvato nella notte il decreto legge con le nuove misure anti-Covid, che stabilisce per il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, il divieto, su tutto il territorio nazionale, di spostarsi tra regioni, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

Intanto arrivano i primi dati sulla sperimentazione del vaccino anti Covid prodotto in Italia. Il preparato di ReiThera ha superato la fase 1 con un risultato di un’efficacia del 92,5%  ha sviluppato anticorpi rilevabili. “Il vaccino GRAd-CoV2 – ha spiegato il direttore scientifico dello Spallanzani Giuseppe Ippolito – è a una sola dose e non ha avuto alcun avvento avverso grave nei primi 28 giorni dalla vaccinazioni”.

  • NUOVI CASI: 15.378 (2.181.619 in totale)
  • DECEDUTI: 649 (76.329 in totale)
  • DIMESSI O GUARITI: 16.023 (1.536.129 in totale)
  • TAMPONI: 135.106 effettuati

Coronavirus: il bollettino di oggi, 5 gennaio

dati, pubblicati nel bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute, arrivano a fronte di 135.106 tamponi eseguiti (ieri erano 77.993). Il totale del test nel Paese raggiunge quota 27.138.378, mentre il computo totale delle infezioni segna la cifra di 2.181.619.

Sono 569.161 gli individui attualmente positivi. Di questi, 23.395 sono ricoverati con sintomi meno gravi, 2.569 si trovano in terapia intensiva e 543.197 sono in isolamento.


covid-bollettino-italia


I dati dalle Regioni

  • 94.228 in Veneto
  • 77.308 in Campania
  • 77.077 nel Lazio
  • 57.177 in Emilia Romagna
  • 53.580 in Puglia
  • 52.317 in Lombardia
  • 37.426 in Sicilia
  • 19.642 in Piemonte
  • 16.770 in Sardegna
  • 12.706 nelle Marche
  • 11.794 in Friuli Venezia Giulia
  • 11.094 in Abruzzo
  • 10.913 a Bolzano
  • 9.637 in Toscana
  • 8.498 in Calabria
  • 6.170 in Basilicata
  • 5.572 in Liguria
  • 3.933 in Umbria
  • 2.076 a Trento
  • 1.552 in Molise
  • 408 in Valle d’Aosta

Campania

Sono 688 i nuovi casi di Covid-19 registrati oggi in Campania, su 7.425 tamponi analizzati. I decessi sono invece 33, contro i 31 riportati nel bollettino di ieri. Di questi, 11 deceduti nelle ultime 48 ore e 22 deceduti in precedenza ma registrati​ ieri​. I guariti salgono a 114.518, con 1.792 guarigioni registrate oggi.

Veneto

Dati ancora molto pesanti in Veneto: il report odierno della Regione riferisce di 3.151 contagi e altri 175 morti. Il totale degli infetti da inizio epidemia sale a 270.097, quello delle vittime a 6.988 (ieri erano 6.813). Sostanzialmente stabile la pressione sugli ospedali: i pazienti Covid nei reparti non critici salgono a 3.066 (+7), mentre scende a 391 (-9) il numero dei malati in terapia intensiva. Gli attuali positivi in regione sono 94.228 (-728).

Marche

Nelle Marche sono stati individuati nelle ultime 24 ore 458 nuovi casi: il 28,6% rispetto ai 1.598 tamponi processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi; il giorno precedente, i positivi erano stati 355, il 43,5% rispetto agli 815 test effettuati. Il totale dei positivi dall’inizio della crisi pandemica è salito così a 43.787.I nuovi positivi sono stati 92 in provincia di Macerata, 106 in provincia di Ancona, 127 in quella di Pesaro-Urbino, 52 nel Fermano, 64 nel Piceno e 17 fuori regione. Questi casi comprendono 57 soggetti sintomatici.

Toscana

Sono 337 i nuovi positivi in più rispetto a ieri in Toscana, su un totale, da inizio epidemia, pari a 122.420 unità. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.917.959, 7.923 in più rispetto a ieri, di cui il 4,3% positivo. Sono invece 2.584 i soggetti testati oggi (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 6.359 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 9.655, -3,2% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 999 (19 in meno rispetto a ieri, meno 1,9%), 139 in terapia intensiva (2 in meno rispetto a ieri, meno 1,4%). Oggi si registrano 18 nuovi decessi: 8 uomini e 10 donne con un’età media di 82,8 anni.

Alto Adige

In Alto Adige sono 555 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore. L’azienda sanitaria provinciale scinde le positività, 148 sono quelle emerse da 1.408 tamponi Pcr esaminati e 407 quelli su 4.840 test antigenici eseguiti sempre nella giornata di ieri. I decessi avvenuti ieri sono stati 2 per un totale di 758. Torna ad aumentare la pressione sugli ospedali. I pazienti Covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 203, mentre quelli che necessitano delle cure della terapia intensiva sono 27 (nei giorni scorsi erano scesi anche a 22). I pazienti infetti ricoverati nelle strutture private convenzionate sono 150.

Abruzzo

Sono invece 213 i nuovi casi (di età compresa tra 9 mesi e 97 anni) in Abruzzo. Il totale dei contagi sale così a 36.287. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 12 nuovi casi e sale a 1.252 (di età compresa tra 73 e 100 anni).



Articoli correlati

Back to top button