Cronaca
Trending

Covid in Italia, bollettino di oggi 18 gennaio: 8.824 nuovi casi e 377 morti

Il bollettino dell'emergenza coronavirus in Italia relativo alla giornata di oggi, 18 gennaio

Arrivano dati aggiornati sui contagi da Coronavirus in Italia. Il bollettino della Protezione Civile e Ministero della Salute di oggi18 gennaio: 8824 nuovi casi, 377 morti e 14.763 guariti. Il bollettino con i dati relativi alla giornata di ieri, 17 gennaio, registrava 12.415 nuovi casi, 377 morti e 16.510 guariti

Intanto continua la campagna di vaccinazione contro il Covid in Italia. Nella giornata di ieri, 17 gennaio, sono state raggiunte 1.153.501 di dosi somministrate. La Regione più virtuosa resta la Campania con una percentuale del 102,1%, pari a 103.228 dosi somministrate.

Coronavirus: il bollettino di oggi, 18 gennaio

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Covid, almeno 2.390.101 persone (compresi guariti e morti) hanno contratto il virus Sars-CoV-2: i nuovi casi sono 8.824, +0,4% rispetto al giorno prima (ieri erano +12.545), di cui 2.482 casi identificati attraverso i test rapidi, inseriti nel bollettino dal 15 gennaio. I decessi odierni sono 377, +0,5% (ieri erano +377), per un totale di 82.554 vittime da febbraio 2020.

Le persone guarite o dimesse sono 1.760.489 complessivamente: 14.763 quelle uscite oggi dall’incubo Covid, +0,8% (ieri erano +16.510). E gli attuali positivi — i soggetti che adesso hanno il virus — risultano essere in totale 547.058, pari a -6.316 rispetto a ieri, -1,4% (ieri erano -4.343).

covid-italia-bollettino-casi-morti-18-gennaio


I dati dalle Regioni

Veneto

Il Veneto scende dopo mesi sotto la quota dei mille nuovi contagi giornalieri, esattamente 998 nelle ultime 24 ore. Anche i decessi sono in caso deciso: 47 rispetto a ieri, che fanno però superare alla regione la quota di 8.000 vittime dall’inizio dell’epidemia, il 21 febbraio dello scorso anno. Secondo il bollettino della Regione scende anche la pressione sugli ospedali, ma solo per i ricoveri in area non critica, 2.661 (-54), mentre restano stabili a quota 354 i pazienti ricoverati nelle terapie intensive degli ospedali del Veneto.

Puglia
Pochi test e anche pochi positivi al Covid19 nelle ultime 24 ore in Puglia. Sono 403 le nuove infezioni registrate su 3,065 test effettuati come riferisce la Regione, di queste 175 solo in provincia di Bari. Sono stati registrati 26 decessi, mentre sono 51443 i pazienti guariti, quasi 1000 in più (ieri 50458). I casi attualmente positivi sono 55.512 contro i 56.120 di ieri. I ricoverati sono 1.541 in lieve diminuzione rispetto ieri quando erano 1545.

Toscana

In Toscana sono 345 i positivi al Coronavirus in più rispetto a ieri, su un totale, da inizio epidemia, pari a 128.197 unità. L’età media dei 345 nuovi positivi odierni è di 49 anni circa. Oggi sono stati eseguiti 5.057 tamponi molecolari e 1.837 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono 8.333, +1,6% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid sono complessivamente 845 (29 in più rispetto a ieri, più 3,6%), 125 in terapia intensiva (7 in più rispetto a ieri, più 5,9%).  E si sono registrati altri 22 morti (15 uomini e 7 donne), che portano il totale dei deceduti a 3.994. Complessivamente sono 7.488 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi o ne sono prive (+100).

Marche

Nelle ultime 2 4ore rilevati 157 positivi nelle Marche ma su poco più di un terzo di nuove diagnosi rispetto al giorno precedente (1.454 rispetto a 4.147) quando c’erano stati 440 casi. Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nell’ultima giornata sono stati testati “2.340 tamponi: 1.454 nel percorso nuove diagnosi (di cui 984 nello screening con percorso Antigenico) e 886 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,8%)”. Tra i 984 test rapidi eseguiti nel Percorso Screening Antigenico, riscontrati 22 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 2%” Quanto ai positivi da tampone molecolare, 62 sono stati riscontrati in provincia di Ancona, 37 in provincia di Ascoli Piceno, 25 nel Maceratese, 17 nel Fermano e 13 in provincia di Pesaro Urbino. I casi comprendono 22 soggetti con sintomi.

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia su 1.596 tamponi molecolari sono stati rilevati 120 nuovi contagi con una percentuale di positività del 7,52%. Sono inoltre 397 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 33 casi (8,31%). I decessi registrati sono 21; (il totale sale a 2.113)  restano stabili i ricoveri nelle terapie intensive (63) mentre quelli in altri reparti sono 680. Dall’inizio della pandemia in regione sono risultate positive complessivamente 60.919 persone.



Articoli correlati

Back to top button