Cronaca
Trending

Covid in Italia, bollettino di oggi 19 febbraio: 15.479 nuovi casi, 353 morti

Il bollettino dell'emergenza coronavirus in Italia relativo alla giornata di oggi, 19 febbraio

Arrivano i dati aggiornati sui contagi da Coronavirus in Italia. Il bollettino della Protezione Civile e Ministero della Salute di oggi, 19 febbraio: 15.479 nuovi casi, 353 morti. I dati relativi alla giornata di ieri, 18 febbraio, riportavano 13.762 nuovi casi e 347 morti.

Come ogni venerdì, è il giorno del cambio di colore delle Regioni, con le relative ordinanze del ministro Speranza: da domenica CampaniaEmilia Romagna e Molise passano in zona arancione. Dai dati del monitoraggio settimanale dell’Iss emerge anche che l’Rt nazionale è risalito ed è sopra l’1. 

Covid: il bollettino di oggi, 19 febbraio

Il bollettino del Ministero della Salute di oggi registra 15.479 e 348 morti. Sono stati effettuati 297.128 tamponi e il tasso di positività risale al 5.2%. Aumentano anche le terapie intensive (+14), mentre i ricoveri calano di 132 unità.

Nei reparti ordinari sono ricoverate ora 17.831 persone, in calo di 132 unità rispetto a ieri. Riguardo le Regioni, si registrano 3.724 casi in Lombardia, in Emilia Romagna 1.821 e in Campania 1.616. I guariti sono 17.170.


bollettino-italia-19-febbraio


I dati dalle regioni

Toscana

In Toscana 924 nuovi casi di Coronavirus, su 13.537 tamponi molecolari e 8.688 test antigenici rapidi, 19 morti e 498 guariti. Nell’ultima giornata i positivi si attestano al 4,2% del totale dei tamponi e all’8,3% delle nuove diagnosi. La recente crescita dei contagi si riflette anche sull’incremento dei ricoveri: in tutto sono 872 i pazienti in cura nelle aree Covid degli ospedali (+11), di cui 149 in terapia intensiva (+5). Un trend che segnala una risalita della pressione ospedaliera in Toscana. Dall’inizio dell’emergenza sono 146.900 i casi accertati, 129.174 le guarigioni e 4.516 i decessi.

Impennata dei dati delle quarantene: sono 12.338 i malati con sintomi lievi posti in isolamento domiciliare (+396 rispetto a ieri) e 30.692 le persone che, a seguito di contatti con casi infetti, si trovano in sorveglianza attiva (+621). Di pari passo prosegue a buon ritmo, compatibilmente con la disponibilita’ di dosi fornite dall’Unione europea, la campagna di vaccinazione. Le somministrazioni anti-Covid sono state 8.644 nell’ultima giornata per un totale di 229.294 inoculazioni.

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 9.141 test per l’infezione da Covid-19 e 874 sono risultati positivi. Sono stati registrati anche 27 decessi. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.478.023 test. 101.730 sono i pazienti guariti. 33.330 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 138.796.

Veneto

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 657 nuovi casi di positività al Coronavirus in Veneto. Lo ha comunicato il presidente della Regione, Luca Zaia, nel corso del quotidiano punto stampa presso la sede della Protezione Civile di Marghera (Venezia). “Sono stati eseguiti 27.341 tamponi e il tasso di incidenza è quindi pari al 2,40%” ha sottolineato Zaia: “Ad oggi, i positivi in regione sono 21.487”.

Abruzzo

Sono complessivamente 50.204 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 494 nuovi casi. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 9 nuovi casi e sale a 1.608. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 36.219 dimessi/guariti (+416 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 12.377 (+69 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 700.246 tamponi molecolari (+4844 rispetto a ieri) e 189.674 test antigenici (+2365 rispetto a ieri).

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 6.8 per cento. 546 pazienti (-6 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 73 (+3 rispetto a ieri con 5 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 11758 (+72 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 12880 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+46 rispetto a ieri), 12118 in provincia di Chieti (+96), 12524 in provincia di Pescara (+271), 12.095 in provincia di Teramo (+74), 413 fuori regione (+2) e 174 (+5) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Marche

Nelle Marche sono 488 i nuovi positivi (ieri erano 532) su 3.127 tamponi processati nel percorso nuove diagnosi e 2018 nel percorso guariti. Il rapporto tra positivi e test analizzati è pari al 15,6% (ieri era al 10,7%). Mentre nel percorso screening antigenico sono stati effettuati 1082 test e sono stati riscontrati 108 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 10%.

Basilicata

In Basilicata – zona gialla dallo scorso 11 gennaio – ieri sono stati analizzati 1.642 tamponi molecolari: 142 sono risultati positivi al Covid e di questi 136 appartengono a residenti in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati tre decessi, con il totale delle vittime lucane salito a 350. Sono 81 (due più di ieri) le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali quattro (due in meno di ieri) in terapia intensiva, due al San Carlo di Potenza e due al Madonna delle Grazie di Matera.

Con 69 guarigioni registrate nelle ultime 24 ore, il numero dei lucani attualmente positivi è di 3.317 (3.236 in isolamento domiciliare). In totale i guariti lucani sono 10.610. Dall’inizio dell’epidemia in Basilicata sono stati analizzati 228.386 tamponi molecolari, 211.374 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 139.752 persone.



Articoli correlati

Back to top button